La musica estemporanea degli Es Nova in tour per presentare il disco “Hyperestasy”

0
23

esnovabanner1artloversGli Es Nova aprono alla Sala Polivalente di Serravalle di San Marino il Sensation Tour 2016, tournée che li porterà per tutto l’anno ad esibirsi ospiti di location suggestive e luoghi ripensati ad hoc per l’occasione. Gli Es Nova propongono musica estemporanea, influenzata da sonorità blues ed elettroniche, dalle pitture sonore di Stockhausen, dal surrealismo, dalla psicoanalisi e dall’idea di dialogo sonoro pensata da Mauro Scardovelli.

“Le performance – spiega la presentazione – sono realizzate a partire dal tema, “Timore ed Estasi”, che ispira il lavoro dal vivo del gruppo. Il tema apre al dialogo fra le forme d’arte protagoniste nei concerti, accogliendo idee e i rimandi creativi offerti dal pubblico, anch’egli attore e protagonista durante i concerti. Opere aperte quelle che gli Es Nova propongono dal vivo, vicine all’aforisma realizzato di getto, al bozzetto incompiuto e alla scommessa creativa che si apre sulla scena del momento presente, mai ripetibile.

La Musica non è la sola protagonista; entra infatti in dialogo con la Pittura, pensata anch’essa come gesto improvvisato, che si compie e si sviluppa attraverso le suggestioni che la musica evoca in quel momento, in un continuo incontro di intuizioni e dialoghi silenziosi fra il visivo-pittorico e il musicale. Il colore è affidato all’Artista Alberto Rino Chezzi – autore tra le altre cose del Manifesto del Neo Simbolismo – e alla Visual Artist riminese Loretta Militano, impegnata in una intensa ricerca sul rapporto gesto-colore.

Il disco d’esordio Hyperestasy, appena uscito, è la concreta rappresentazione in musica di ricerche che attraversano ambiti culturali eterogenei, ai margini fra musica, filosofia, chirofonetica, psicoanalisi, musicoterapia e discipline olistiche.

La performance d’esordio del 30 Ottobre alla Sala Polivalente offrirà uno spazio interamente sonorizzato, dove il pubblico potrà sperimentare nelle varie stanze diversi ambienti sonori e differenti stili di missaggio e di trattamento del suono. L’Audio, in quadrifonia, è curato da Ivano Giovedì e dal Duna Studio Service”.

Gli Es Nova sono: Erica Agostini alla voce Alice Drudi alle tastiere e il chitarrista e produttore del progetto Nicola Rosti, impegnato in quest’occasione anche ai sintetizzatori e agli effetti sonori.

Il concerto inizierà alle 17.35 ed è a ingresso libero.